Collezioni paleografiche

Di seguito sono riportate le principali collezioni paleografiche, i relativi curatori e i link alla scheda SBN o alla versione on line (quando disponibile).

Monumenta graphica medii aevi ex aechivis et bibliothecis imperii Austriaci collecta (1858-1882) T. von Sickel, 200 tavole on line
Facsimiles of Manuscripts and Inscriptions (1873-1894) Paleographical Society, 465 tavole on line
Archivio Palegrafico Italiano (iniziato nel 1882 da Monaci in collaborazione con Pratesi e proseguito in seguito dal Cencetti e allievi)
Esempi di scrittura latina dal I secolo dell’era moderna al XVIII (1906) Monaci SBN
Lateinische Paleographie (1929) Steffens on line
Atlante Paleografico (1953) Cerlini SBN
La scrittura delle cancellerie italiane dal sec. XII al XVIII (1934) Federici SBN
L’écriture latine, de la capitale romaire à la minuscule (1939) Mallon-Marichal-Perrat
Codices Vaticani selecti SBN
Reproductions de Manuscrits de la Bibliothèque Nationale on line
Corpus Inscriptionum Latinarum on line

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...